Insegnare in UK

Per chi fosse interessato alla carriera di insegnante in UK, le informazioni che seguono in questo post potrebbero tornare utili. A differenza di quanto accade in Italia, dove i ruoli da insegnante sono attribuiti in base a graduatorie risultanti da concorsi nazionali, in UK il processo e’ piu’ flessibile e diversificato e si basa su corsi di formazione della durata di uno o due anni.

Come funziona in UK

I corsi di formazione (o teacher training) vengono gestiti dalle scuole primarie o secondarie (o da network di scuole) in collaborazione con le Universita’. Le scuole si occupano dell’organizzazione dei corsi, della formazione degli insegnanti con una graduale introduzione nella classi, mentre le Universita’ (dette provider) si incaricano degli assessment e dalla certificazione del training, conferendo il titolo di insegnante, QTS (qualified teacher status).

La filosofia dietro questo approccio e’ quella di fornire agli aspiranti insegnanti una formazione sul campo: dopo una prima fase di osservazione all’interno della scuola, dove si apprendono i metodi di insegnamento e le dinamiche all’interno delle classi, si viene gradualmente inseriti nel ruolo incrementando le ore settimanali di insegnamento diretto. L’obiettivo e’ quello di riuscire in 12 mesi a formare teacher capaci di gestire autonomamente e con competenza tutti gli aspetti sia dell’insegnamento della propria materia che della gestione degli studenti.

L’application

Il primo passo verso questa carriera consiste nell’iniziare un’application tramite il portale UCAS.

(Link: https://www.ucas.com/ucas/teacher-training/login)

L’application e’ suddivisa in sezioni:

  1. Dati Personali
  2. Informazioni Addizionali (etnia, religione, ecc, per le pari opportunita’)
  3. Scelte (scuole a cui si e’ interessati)
  4. Educazione
  5. Esperienze Lavorative
  6. Personal Statement
  7. Referenze.

E’ possibile scegliere un massimo di 3 opzioni (ad esempio stessa materia in 3 scuole diverse, 3 materie nella stessa scuola, e situazioni intermedie). Il personal statement deve essere una lettera motivazionale sul perche’ si vuole intraprendere questa professione e quali sono le esperienze rilevanti che possono supportare l’application. In questo riguardo, uno degli entry-requirement e’ trascorrere almeno 5 giorni in una o piu’ scuole per dimostrare il proprio interesse vocazionale e avere un insight su come vengono gestite le lezioni in classi di eta’ e livello differenti.

Le referenze devono essere due, possibilmente una accademica (un ex docente/supervisor) e una da parte di un’insegnante di una delle scuole che si e’ visitato. Bisogna avere una laurea attinente alla materia che si vuole insegnare, ottenuta con un punteggio minimo di 2:2 (o 100/110 se in presa in Italia). Il processo di selezione si conclude con una o piu’ interview da parte di scuole interessate e con il superamento di due test di professional skills in Inglese e Matematica.

(Link per i test: http://sta.education.gov.uk/)

Le borse di studio

Come incentivo alla scelta di questa carriera sono disponibili borse di studio che variano a seconda della materia che si desidera insegnare e del titolo di studio che si e’ conseguito. Le borse piu’ alte sono disponibili per le materie scientifiche, l’informatica e le lingue straniere (£30.000 all’anno per Fisica, £25.000 per Chimica, Geografia, Lingue, IT, Matematica). Le borse sono tax free.

(Link per le bursary: https://getintoteaching.education.gov.uk/funding-and-salary/overview)

Carriera e salari

Una volta conseguito il QTS (qualified teacher status) si puo’ cercare lavoro (spesso offerto direttamente nelle scuole dove ci si e’ qualificati). I salari variano con la progressione di carriera, da una fascia iniziale di £22-33.000 annui, a £35-38.000 dopo qualche anno di esperienza, £39-59.000 con l’aumento di responsabilita’ fino ad arrivare ad un massimo di £108.000 per le posizioni di head-teacher (manager della scuola).

(Link sui salari: https://getintoteaching.education.gov.uk/funding-and-salary/teacher-salaries)

Costo del training

Il corso di teacher training ha il costo di un normale corso universitario di £9000. Questo puo’ essere coperto applicando alla Student Finance England per un prestito studentesco, oppure usando parte della bursary.

School Experience in Sheffield

Alcuni esempi di teacher training a Sheffield sono lo SCITT (School Centered Initial Teacher Traning) offerto da un network di scuole coordinato dalla Notre Dame High School:

(SCITT: http://www.sheffieldscitt.org.uk/)

e lo School Direct Initial Teacher Training offerto dalla Escafeld Teaching School Alliance:

(ESCAFELD: http://escafeldtsa.org.uk/PGCE-Secondary-Education-Sheffield.php)

Per la preparazione della mia application ho visitato due scuole, la Newfield (Escafeld) e la Notre Dame (SCITT).

La Newfield e’ una scuola pubblica considerata di fascia medio-bassa che si trova nel sud di Sheffield. E’ una scuola nuova, inaugurata nel 2007, ed e’ una struttura bellissima. Nel dipartimento di scienze lo staff e’ molto gentile e affiatato con una maggioranza di insegnanti giovani. L’offerta formativa copre il GCSE (Years 7-11) con alunni di eta’ tra i 12 e i 16 anni. Ho assistito a lezioni di buon livello in un contesto piacevole e rilassato.

La Notre Dame e’ una scuola cattolica di fascia alta che si trova nella zona ovest di Sheffield. Ha piu’ di un secolo di tradizione, la struttura e’ meno bella della Newfield e le aule hanno arredi un po’ datati. L’offerta formativa copre GCSE ed A-Levels (Years 7-13) con alunni di eta’ tra i 12 e i 18 anni. Una meta’ dello staff del dipartimento di scienze e’ giovane, con insegnanti tra i 30 e i 40 anni ed una buona percentuale di essi ha una qualifica di PhD. Il livello delle lezioni a cui ho assistito era molto alto, ma di conseguenza anche il livello di pressione a cui erano sottoposti gli studenti.

Quando iniziare

I corsi di teacher training cominciano in corrispondenza dell’inizio dell’anno scolastico, quindi a Settembre di ogni anno. Molte scuole cominciano il processo di recruiting verso Ottobre/Novembre per il Settembre successivo. E’ consigliato mandare l’application presto: entro Marzo/Aprile per non rischiare di trovare tutte le posizioni gia’ occupate da altri candidati. Ma in alcuni casi e per alcune materie il recruiting resta aperto anche fino all’estate. E’ una buona pratica contattare i responsabili delle varie scuole per chiedere se ci sono posizioni aperte prima di selezionare le proprie scelte nell’application.

Spero che le info possano essere utili :)

(2196)

Comments

comments

Insegnare in UK

About The Author
- Vive in UK da 12 anni. Ha completato gli studi universitari a Londra dove si e’ laureato con un Master in Chimica. Ha lavorato per un anno e mezzo nel dipartimento di ricerca e sviluppo della Procter & Gamble occupandosi del controllo della qualita’ di prodotti cosmetici e farmaceutici. Dal 2013 e’ a Sheffield per un Dottorato di Ricerca con un progetto sulla chimica e la fisica del colore.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>